HP ProLiant MicroServer, l’home server perfetto

Posted by – August 2, 2011

Logo HP inventOggi mi è stato consegnato questo nuovo giocattolino che userò a lavoro per gestire alcune cose personali.

Le dimensioni sono veramente contenute, così come anche i consumi e la rumorosità In aggiunta alla configurazione base ho preso un modulo di RAM da 2Gb ed un ulteriore disco da 250Gb.

Le caratteristiche del server sono:

  • Processore: AMD Athlon II NEO N36L (1.30 GHz, 15W, 2MB di cache)
  • Chipset: AMD RS785E/SB820M
  • Memoria RAM: PC3-10600E unbuffered DDR3 ECC funzionante a 800MHz (installata 1x1Gb, massima 8Gb)
  • Scheda di rete: Embedded NC107i PCI Express Gigabit Ethernet Server Adapter
  • Scheda grafica: VGA integrata con 128MB di RAM condivisi (supporta 1920×1200 @ 60Hz)
  • Storage: disco 1x250Gb SATA da 7200rpm
  • Storage massimo supportato: 8TB (4 x 2TB) 3,5″ SATA (non HOT-PLUG)
  • Unità ottica optional (collegabile solo tramite SATA9
  • 2 slot di espansione PCI-E (uno 16x ed uno 1x)
  • Controller RAID integrato (0, 1)
  • Interfaccie: 4 USB frontali, 2 USB posteriori, 1 eSATA posteriore, 1 Gigabit LAN, 1 VGA
  • Alimentatore da 150W (non HOT-PLUG e non ridondato)

Appena aperta la confezione ho subito smontato il tutto per aggiungere gli upgrade ordinati (RAM & Hard Disk).

Aprendo lo sportellino frontale si hanno davanti i 4 bay per alloggiare i dischi, e la scheda madre alla base fissata su una slitta. Il case del ProLiant è tool free, e viene fornita una chiave Torx per quelle parti fissate con delle viti.

Il connettore miniSAS l’ho trovato scomodo da smontare, ho dovuto fare leggermente leva con un cacciavite a taglio per far sganciare la linguetta di blocco.

Questo server secondo me è ottimo per fare da file server, “web server” per qualcosa di leggero, e altro che non richieda una potenza di calcolo rilevante.

Visto il costo è molto appetibile da configurare ed usare come NAS, aggirando tutte le limitazioni di quei prodotti home poco personalizzabili.

Io utilizzerò il mio ProLiant Microserver come piccolo file server per il software, e come web server per ospitare il sistema di ticket aziendale.

Allego qualche foto e mi scuso per la pessima qualità, ma i mezzi a disposizione oggi erano quelli.

Voi cosa ne pensate?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.